Il 29 ottobre sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana sono stati pubblicati due bandi: bando OCS e bando Global Fund 2018 per supportare le Organizzazioni della società civile, Università ed Enti Pubblici alla presentazione di proposte progettuali per la realizzazione di interventi di cooperazione.

Il primo bando, rivolto solo alle OSC e ai soggetti senza finalità di lucro, deve realizzarsi nei Paesi, settori e priorità indicati nel Documento triennale di programmazione e di indirizzo della politica di cooperazione allo sviluppo 2017. In particolare le iniziative dovranno avere luogo in 4 differenti macro aree: Africa, Balcani, Medio Oriente, America Latina e Caraibi. Ad ognuna di queste sono specificati dei settori prioritari ai quali è dato maggiore risalto e interesse ad essere perseguiti.

Il seguente avviso prevede quindi una suddivisione delle procedure di finanziamento in tre lotti e specifiche priorità territoriali. Il budget messo a disposizione è di 70 milioni di euro e per ogni lotto è stato assegnato una percentuale del totale così distribuito:

  • Lotto n. 1: il finanziamento ammonta a Euro 35.000.000 (pari al 50% del totale);
  • Lotto n. 2: il finanziamento ammonta a Euro 21.000.000 (pari al 30% del totale);
  • Lotto n. 3: il finanziamento ammonta a Euro 14.000.000 (pari al 20% del totale).

La scadenza per la presentazione delle iniziative è il 19 dicembre 2018

Per approfondimenti clicca qui

Il secondo bando riguarda il finanziamento di proposte da parte di Organizzazioni della società civile, Università ed enti pubblici per la lotta all’AIDS, alla tubercolosi e alla malaria. Le iniziative dovranno contribuire al raggiungimento degli obiettivi strategici pianificati dal Fondo Globale per il periodo 2017-2022.

Le risorse finanziarie messe a disposizione, suddivise in due linee di finanziamento, sono 2 milioni di euro. I progetti dovranno essere realizzati in uno dei Paesi elencati di seguito:

  1. Angola 2. Burkina Faso 3. Camerun 4. Repubblica Centrafricana 5. Repubblica Democratica del Congo 6. Etiopia 7. Guinea 8. Kenya 9. Malawi 10. Mozambico 11. Senegal 12. Sierra Leone 13. Somalia 14. Sudan 15. Sud Sudan 16. Tanzania 17. Uganda

La scadenza del seguente avviso è fissata al 30 novembre 2018

Per approfondimenti clicca qui