Erasmus+ - Partenariati strategici per l'istruzione digitale e per la creatività



Il bando “Erasmus+ - Partenariati strategici per l'istruzione digitale e per la creatività” prevede l’apertura di due call straordinarie nell’ambito Erasmus+, in risposta alla situazione dovuta alla Covid-19. In particolare, il bando provvede al finanziamento di:
• partenariati strategici per preparazione all’istruzione digitale: la call mira a rafforzare gli strumenti necessari per affrontare le sfide poste dalla didattica online e a distanza;
• partenariati strategici per la creatività: la call si propone di migliorare le abilità e competenze che rafforzano il potenziale creativo dei giovani. Le due call promuovono la natura inclusiva delle opportunità di apprendimento nei settori culturali e creativi, sostenendo così l’innovazione delle attività giovanili.


Azioni finanziabili:

I progetti dovrebbero realizzare le seguenti attività:
• partenariati strategici per preparazione all’istruzione digitale: - attività per comprendere come integrare al meglio la tecnologia digitale online nelle attività di insegnamento, formazione e apprendimento su argomenti specifici, compreso l'apprendimento basato sul lavoro; - attività volte ad aiutare discenti, insegnanti e formatori ad adeguarsi all'apprendimento online; - attività per insegnare e promuovere un uso più sicuro e responsabile della tecnologia digitale.
• partenariati strategici per la creatività: - attività legate al rafforzamento di tutti gli aspetti della creatività nell'istruzione non formale e formale, migliorando lo sviluppo di abilità e competenze; - attività di mobilità transnazionali che promuovono opportunità di apprendimento in spazi creativi e siti del patrimonio culturale, compresi soggiorni creativi per artisti e creatori nei settori dell'istruzione non formale/formale e dell'animazione socioeducativa; - attività volte a creare o rafforzare reti e nuovi modelli di collaborazione (in particolare attraverso mezzi virtuali) che stimolino l'impegno interculturale e lo sviluppo dello spirito creativo tra i cittadini, in particolare i giovani.


Enti eleggibili:

I partenariati strategici sono aperti a organizzazioni pubbliche e private attive nei settori dell'istruzione, della formazione e della gioventù. Nel caso dei partenariati per la creatività, anche a organizzazioni attive nei settori culturali e creativi. Un progetto deve coinvolgere almeno 3 organizzazioni di 3 diversi Paesi tra le seguenti aree geografiche:
• UE 28 - Austria, Belgio, Bulgaria, Cechia, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Olanda, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Ungheria.
• Turchia
• Serbia
• Macedonia del Nord
• EFTA/SEE - Norvegia, Islanda e Liechtenstein.


Risorse:

La sovvenzione dell'UE sarà massimo 300.000 euro per i progetti della durata massima di 24 mesi.


Scadenza:

29 / 10 / 2020


> Maggiori informazioni

Erasmus+ - Partenariati strategici per l'istruzione digitale e per la creatività



Il bando “Erasmus+ - Partenariati strategici per l'istruzione digitale e per la creatività” prevede l’apertura di due call straordinarie nell’ambito Erasmus+, in risposta alla situazione dovuta alla Covid-19. In particolare, il bando provvede al finanziamento di:
• partenariati strategici per preparazione all’istruzione digitale: la call mira a rafforzare gli strumenti necessari per affrontare le sfide poste dalla didattica online e a distanza;
• partenariati strategici per la creatività: la call si propone di migliorare le abilità e competenze che rafforzano il potenziale creativo dei giovani. Le due call promuovono la natura inclusiva delle opportunità di apprendimento nei settori culturali e creativi, sostenendo così l’innovazione delle attività giovanili.


Azioni finanziabili:

I progetti dovrebbero realizzare le seguenti attività:
• partenariati strategici per preparazione all’istruzione digitale: - attività per comprendere come integrare al meglio la tecnologia digitale online nelle attività di insegnamento, formazione e apprendimento su argomenti specifici, compreso l'apprendimento basato sul lavoro; - attività volte ad aiutare discenti, insegnanti e formatori ad adeguarsi all'apprendimento online; - attività per insegnare e promuovere un uso più sicuro e responsabile della tecnologia digitale.
• partenariati strategici per la creatività: - attività legate al rafforzamento di tutti gli aspetti della creatività nell'istruzione non formale e formale, migliorando lo sviluppo di abilità e competenze; - attività di mobilità transnazionali che promuovono opportunità di apprendimento in spazi creativi e siti del patrimonio culturale, compresi soggiorni creativi per artisti e creatori nei settori dell'istruzione non formale/formale e dell'animazione socioeducativa; - attività volte a creare o rafforzare reti e nuovi modelli di collaborazione (in particolare attraverso mezzi virtuali) che stimolino l'impegno interculturale e lo sviluppo dello spirito creativo tra i cittadini, in particolare i giovani.


Enti eleggibili:

I partenariati strategici sono aperti a organizzazioni pubbliche e private attive nei settori dell'istruzione, della formazione e della gioventù. Nel caso dei partenariati per la creatività, anche a organizzazioni attive nei settori culturali e creativi. Un progetto deve coinvolgere almeno 3 organizzazioni di 3 diversi Paesi tra le seguenti aree geografiche:
• UE 28 - Austria, Belgio, Bulgaria, Cechia, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Olanda, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Ungheria.
• Turchia
• Serbia
• Macedonia del Nord
• EFTA/SEE - Norvegia, Islanda e Liechtenstein.


Risorse:

La sovvenzione dell'UE sarà massimo 300.000 euro per i progetti della durata massima di 24 mesi.


Scadenza:

29 / 10 / 2020


> Maggiori informazioni

Translate »
error: Content is protected !!