MASTER IN EUROPROGETTAZIONE

Il Master in europrogettazione è rivolto a tutti coloro che aspirano a diventare Europrogettisti o che vogliono ampliare le proprie conoscenze in materia di progettazione per sviluppare la propria associazione, azienda e/o idea. Il corso fornirà competenze teoriche e pratiche per l’ideazione, la realizzazione e la gestione di progetti europei. Durante le lezioni si alterneranno tempi dedicati ad approfondire i programmi e le tecniche di progettazione a tempi dedicati ai workshop, laboratori e focus group; complementarietà fondamentale per rendere la proposta formativa un reale percorso esperenziale indispensabile per consolidare l’apprendimento e realizzare progetti di successo.

In collaborazione con: LWBProject e Stella Marina

L’Europrogettista è l’esperto di fondi comunitari e si occupa di monitorare i bandi europei, presentare proposte di progetto per conto di enti pubblici e/o privati, con l’obiettivo di accedere ai finanziamenti europei.

Nella fase progettuale l’Europrogettista deve saper riconoscere i requisiti di accessibilità ai finanziamenti, comunicare con i partner internazionali e studiare idee innovative per proporre progetti nuovi e competitivi. In una seconda fase il professionista può essere coinvolto per gestire e portare fino alla rendicontazione finale il progetto stesso.

L’Europrogettista è principalmente un libero professionista a disposizione dei diversi soggetti interessati a chiedere finanziamenti europei, ma è anche una professione richiesta nelle società di europrogettazione o in organizzazioni ed aziende che partecipano abitualmente a bandi europei.

L’Europrogettista è dunque una figura professionale in ascesa in quanto permette alle pubbliche amministrazione ed ai privati di svilupparsi ed ampliare le loro capacità intervento nei più svariati settori.

L’Agente di Progetto è “l’upgrade” dell’Europrogettista, ovvero, un Project Manager Senior che:

  • conosce tutte le possibilità di finanziamento europee,
  • coordina diversi europrogettisti,
  • individua il partenariato vincente per la presentazione di una proposta progettuale da presentare alle molteplici “call” europee.

L’Agente di progetto ha competenze in ambito organizzativo-gestionale; ha capacità di coinvolgimento e di networking ed una conoscenza approfondita dei programmi europei e delle possibilità di finanziamento dei diversi soggetti da poter coinvolgere (imprese, enti del terzo settore, organizzazioni pubbliche).

Per consentire un apprendimento veloce e più duraturo nel tempo, il master utilizzerà i metodi del “learning by thinking” e del “learnign by doing” per una partecipazione attiva e consapevole del processo formativo. Le sessioni teoriche saranno alternate a quelle pratiche che prevedono esercitazioni e project work correlati ai moduli formativi.

Il Master NON prevede uno stage OBBLIGATORIO, tuttavia i partecipanti, al termine delle giornate formative, potranno attivare un percorso FACOLTATIVO di collaborazione con LWBProject, Associazione Stella Marina e Progeu, tutte organizzazioni attive nel campo della progettazione ed europrogettazione, per fare esperienza concreta in un team di progetto.

L'Europrogettista

L’Europrogettista è l’esperto di fondi comunitari e si occupa di monitorare i bandi europei, presentare proposte di progetto per conto di enti pubblici e/o privati, con l’obiettivo di accedere ai finanziamenti europei.

Nella fase progettuale l’Europrogettista deve saper riconoscere i requisiti di accessibilità ai finanziamenti, comunicare con i partner internazionali e studiare idee innovative per proporre progetti nuovi e competitivi. In una seconda fase il professionista può essere coinvolto per gestire e portare fino alla rendicontazione finale il progetto stesso.

L’Europrogettista è principalmente un libero professionista a disposizione dei diversi soggetti interessati a chiedere finanziamenti europei, ma è anche una professione richiesta nelle società di europrogettazione o in organizzazioni ed aziende che partecipano abitualmente a bandi europei.

L’Europrogettista è dunque una figura professionale in ascesa in quanto permette alle pubbliche amministrazione ed ai privati di svilupparsi ed ampliare le loro capacità intervento nei più svariati settori.

L'Agente di Progetto

L’Agente di Progetto è “l’upgrade” dell’Europrogettista, ovvero, un Project Manager Senior che:

  • conosce tutte le possibilità di finanziamento europee,
  • coordina diversi europrogettisti,
  • individua il partenariato vincente per la presentazione di una proposta progettuale da presentare alle molteplici “call” europee.

L’Agente di progetto ha competenze in ambito organizzativo-gestionale; ha capacità di coinvolgimento e di networking ed una conoscenza approfondita dei programmi europei e delle possibilità di finanziamento dei diversi soggetti da poter coinvolgere (imprese, enti del terzo settore, organizzazioni pubbliche).

Metodologia

Per consentire un apprendimento veloce e più duraturo nel tempo, il master utilizzerà i metodi del “learning by thinking” e del “learnign by doing” per una partecipazione attiva e consapevole del processo formativo. Le sessioni teoriche saranno alternate a quelle pratiche che prevedono esercitazioni e project work correlati ai moduli formativi.

Il Master NON prevede uno stage OBBLIGATORIO, tuttavia i partecipanti, al termine delle giornate formative, potranno attivare un percorso FACOLTATIVO di collaborazione con LWBProject, Associazione Stella Marina e Progeu, tutte organizzazioni attive nel campo della progettazione ed europrogettazione, per fare esperienza concreta in un team di progetto.

Dettagli

Durata: 17 – 21 giugno 2019
Orario: dalle 10 alle 18
Luogo: Via Cesare Battisti, 174 – Taranto
Costo: 340 euro (tesseramento incluso).

Termine iscrizione: 9 giugno 2019.

Benefit

Laboratori di progettazione culturale e sociale e tecniche di Fundraising.

Erasmus Plus LogoI migliori 2 allievi potranno partecipare in maniera completamente gratuita al progetto Erasmus + – Scocial ImpactProject – che si terrà a Zagabria dal 17 al 23 settembre 2019 prendendo parte al Team Italia e incontrando giovani e professionisti provenienti da: Turchia, Lituania, Romania, Slovacchia e Croazia.

Scopri il progetto Erasmus+ Social ImpactProject

Erasmus Plus Logo

Social Impact Project

Sintesi:
L’imprenditoria sociale è un tipo di organizzazione aziendale che si concentra anche sul profitto per la comunità locale.
Vogliamo consentire a giorni imprenditori o animatori di comunitài di migliorare le loro capacità nel supportare i giovani nel trasformare le loro idee in realtà. I partecipanti accresceranno le loro competenze in tre modi: 1) aspetti teorici dell’imprenditoria sociale, 2) aspetti pratici dell’imprenditoria sociale, 3) la sua attuazione adeguata nel lavoro giovanile. Il lavoro dei giovani nell’imprenditoria sociale ha un’importanza immensa sia nella divulgazione di idee socialmente ed ecologicamente responsabili che nella loro attuazione pratica, in particolare tra i giovani di gruppi vulnerabili e / i giovani con ostacoli geografici, sociali ed economici. Pertanto, gli operatori giovanili in questo Percorso Formativo ed esperenziale avranno una formazione aggiuntiva su come insegnare e implementare idee socialmente innovative e responsabili nelle imprese. Questa iniziativa è un’azione di mobilità europea giovanile di imprenditori e giovani animatori di comunità, ed ha quale obiettivo principale da parte dell’organizzazione ospitante di trasmettere le proprie esperienze e competenze a partecipanti che sono o intendono diventare imprenditori sociali e che lavorano con futuri giovani imprenditori. Un secondo obiettivo, molto importante, che vuole raggiungere questa iniziativa di mobilità di operatori giovanili è lo scambio di idee ed esperienze tra ogni organizzazione partner. Il corso si concretizzerà anche come uno scambio di idee e differenze culturali. Punteremo a dare più opportunità ai partner di presentare se stessi, le loro nazioni, culture e pratiche.

Obiettivi:
1) Migliorare il livello delle competenze e delle abilità pratiche degli animatori giovanili sull’imprenditoria sociale come un tipo relativamente nuovo di attività con esempi di buone pratiche, seminari di lavoro, seminari di marketing e casi di studio.
2) Migliorare il livello delle capacità e delle competenze degli animatori giovanili nelle attività di insegnamento sull’imprenditoria sociale e imprenditoriale – attraverso la loro partecipazione a questo percorso, otterranno una visione completa di ciò che è un’impresa sociale basata sull’esperienza personale dei formatori (ONG e SA .) e sull’esperienza dei partner di progetto. I partecipanti Impareranno come guidare i giovani su cosa sia un’impresa sociale, quali metodi di insegnamento utilizzare e come attuare workshop appropriati.
3) Migliorare le capacità delle organizzazioni partner attraverso la partecipazione al SIP, in particolare attraverso lo scambio di esperienze e ricerche pre-attività tra i partner del progetto sull’impresa sociale.

Partecipanti:
4 giovani animatori per paese partner: Italia, Turchia, Lituania, Romania, Slovacchia e Croazia si riuniranno dal 17 al 23 settembre per migliorare le loro conoscenze teoriche e competenze pratiche nel campo dell’imprenditoria sociale.
Il limite inferiore di età è 18 e non c’è limite superiore.

 

Scopri il progetto Erasmus+ Social ImpactProject
Erasmus Plus LogoSocial Impact Project

Sintesi:
L’imprenditoria sociale è un tipo di organizzazione aziendale che si concentra anche sul profitto per la comunità locale.
Vogliamo consentire a giorni imprenditori o animatori di comunitài di migliorare le loro capacità nel supportare i giovani nel trasformare le loro idee in realtà. I partecipanti accresceranno le loro competenze in tre modi: 1) aspetti teorici dell’imprenditoria sociale, 2) aspetti pratici dell’imprenditoria sociale, 3) la sua attuazione adeguata nel lavoro giovanile. Il lavoro dei giovani nell’imprenditoria sociale ha un’importanza immensa sia nella divulgazione di idee socialmente ed ecologicamente responsabili che nella loro attuazione pratica, in particolare tra i giovani di gruppi vulnerabili e / i giovani con ostacoli geografici, sociali ed economici. Pertanto, gli operatori giovanili in questo Percorso Formativo ed esperenziale avranno una formazione aggiuntiva su come insegnare e implementare idee socialmente innovative e responsabili nelle imprese. Questa iniziativa è un’azione di mobilità europea giovanile di imprenditori e giovani animatori di comunità, ed ha quale obiettivo principale da parte dell’organizzazione ospitante di trasmettere le proprie esperienze e competenze a partecipanti che sono o intendono diventare imprenditori sociali e che lavorano con futuri giovani imprenditori. Un secondo obiettivo, molto importante, che vuole raggiungere questa iniziativa di mobilità di operatori giovanili è lo scambio di idee ed esperienze tra ogni organizzazione partner. Il corso si concretizzerà anche come uno scambio di idee e differenze culturali. Punteremo a dare più opportunità ai partner di presentare se stessi, le loro nazioni, culture e pratiche.

Obiettivi:
1) Migliorare il livello delle competenze e delle abilità pratiche degli animatori giovanili sull’imprenditoria sociale come un tipo relativamente nuovo di attività con esempi di buone pratiche, seminari di lavoro, seminari di marketing e casi di studio.
2) Migliorare il livello delle capacità e delle competenze degli animatori giovanili nelle attività di insegnamento sull’imprenditoria sociale e imprenditoriale – attraverso la loro partecipazione a questo percorso, otterranno una visione completa di ciò che è un’impresa sociale basata sull’esperienza personale dei formatori (ONG e SA .) e sull’esperienza dei partner di progetto. I partecipanti Impareranno come guidare i giovani su cosa sia un’impresa sociale, quali metodi di insegnamento utilizzare e come attuare workshop appropriati.
3) Migliorare le capacità delle organizzazioni partner attraverso la partecipazione al SIP, in particolare attraverso lo scambio di esperienze e ricerche pre-attività tra i partner del progetto sull’impresa sociale.

Partecipanti:
4 giovani animatori per paese partner: Italia, Turchia, Lituania, Romania, Slovacchia e Croazia si riuniranno dal 17 al 23 settembre per migliorare le loro conoscenze teoriche e competenze pratiche nel campo dell’imprenditoria sociale.
Il limite inferiore di età è 18 e non c’è limite superiore.

 

Fare Networking professionale partecipando alla Merenda Europea: incontro con professionisti del settore che illustreranno le loro esperienze e metteranno a disposizione le loro competenze per allargare la rete di possibilità e conoscenze nell’ambito della progettazione Europea. Ogni pomeriggio si incontreranno esperti di:

  • Progettazione Culturale Europea
  • Progettazione Green e pertinente temi di eco sostenibilità e cambiamenti climatici
  • Progettazione Sociale mirata alle fasce deboli
  • Progettazione pertinente temi dell’innovazione digitale e startup
  • Progettazione Culturale Europea
  • Progettazione Green e pertinente temi di eco sostenibilità e cambiamenti climatici
  • Progettazione Sociale mirata alle fasce deboli
  • Progettazione pertinente temi dell’innovazione digitale e startup
Programma del corso
LUNEDÌ

MODULO I: LA FIGURA DELL’EUROPROGETTISTA 2.0, I PROGRAMMI COMUNITARI ED I FONDI EUROPEI

  • L’Europrogettista, chi è, cosa fa e dove si colloca nel MDL
  • Riconoscimenti professionali, albo ed associazioni di categoria
  • Cos’è un progetto e cos’è un programma
  • I programmi ed i fondi europei
  • Esercitazione: analisi di scouting (Albero dei problemi ed Albero delle soluzioni)

 

MARTEDÌ

MODULO II: PROCEDURE PRELIMINARI PER LA COSTRUZIONE DI UN PROGETTO EUROPEO

  • Opportunità europee, metodi di monitoraggio ed azioni preliminari: registrazione al participant portal, il PIC Number, i portali europei, i siti web ufficiali e l’aggiornamento mediante news
  • Documentazione preventiva per l’accesso ai programmi: Regolamenti istitutivi, Call for proposal, e-forms, Guida al programma e disposizioni nazionali
  • Il partenariato di progetto
  • Workshop: la lettura di un programma e la scelta metodologica della priorità

 

MERCOLEDÌ

MODULO III: STRUMENTI DI EUROPROGETTAZIONE: TEORIE E TECNICHE PER LA PROGETTAZIONE DI INTERVENTI FINANZIATI

  • Il Project Cycle Management
  • Focus: Logical Framework
  • Monitoraggio e Valutazione
  • Project work: costruzione del Quadro Logico

 

GIOVEDÌ

MODULO IV: DALL’IDEA ALLA PRESENTAZIONE DELLA PROPOSTA

  • La Comunicazione, l’impatto e la disseminazione dei risultati
  • Il piano delle attività (GANTT)
  • Budget e rendicontazione
  • Laboratorio di progettazione: linee guida per il template

 

VENERDÌ

MODULO V: PROSPETTIVE PROFESSIONALI E CONDIVISIONE DEI PROGETTI

  • Focus sull’Agente di progetto
  • Speech di presentazione dei progetti
  • Orizzonti presenti e futuri
  • Anticipazioni Programmazione europea 2021-2027

 

Iscriviti

Iscrizioni terminate.

Informazioni

Per informazioni o dettagli sul corso scrivi a: info@progeu.org