La Regione investe oltre 8 milioni e mezzo per garantire alle Asl e agli ospedali del Lazio attrezzature e macchinari nuovi, moderni e funzionanti rispondendo così alle richieste di sostituzione, rinnovo e manutenzione straordinaria delle strumentazioni che servono per le attività diagnostiche e terapeutiche.

Le risorse saranno investite tra la fine del  2016 e il 2017 e comprendono fondo di accantonamento da destinare ad acquisti urgenti per attrezzature di valore non superiore a 40mila euro e di 150mila euro per ciascun beneficiario.

“Migliorare la qualità dei servizi sanitari offerti ai cittadini significa anche mettere a disposizione di medici e pazienti macchinari e attrezzatture che siano moderne e all’avanguardia –lo ha detto il presidente, Nicola Zingaretti, che ha aggiunto: il volto della sanità del Lazio in questi anni è mutato anche grazie a un lavoro che oltre al risanamento dei conti, al taglio di sprechi e spese inutili ha previsto anche finanziamenti ben precisi a favore dello sviluppo tecnologico, un piano di investimenti per l’ammodernamento, la riqualificazione di ospedali e la ricostruzione di strutture di prossimità come le Case della Salute dislocate a Roma, nella provincia della capitale e in tutte le altre province del Lazio”- ha detto ancora Zingaretti.

Per maggiori informazioni.